Schede di dettaglio delle varietà previste dai disciplinari

Dalla lettura e dall’interpretazione dei disciplinari di produzione sono state ottenute le informazioni relative alle diverse varietà di vino previste dalla DO, in particolare:

  • il titolo alcolometrico volumico minimo naturale percentuale
  • la produzione massima di uva per ettaro in quintali per ettaro
  • la resa massima delle uve in vino percentuale
  • le caratteristiche organolettiche: colore, odore, sapore e, per gli spumanti, la spuma
  • il titolo alcolometrico volumico totale minimo percentuale l’acidità totale minima in millesimi
  • l'estratto secco netto minimo in grammi per litro
  • la composizione ampelografica della varietà con indicazione del vitigno e delle percentuali minime e massime con le quali interviene nella vinificazione.